Archivio News
17 maggio 2017
LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO MUNICIPALE
17 maggio 2017
La nuova stagione
STAGIONE 2017 / 2018

Opera - Concerti - Danza

Un Teatro sempre più radicato nel territorio, che punta alla valorizzazione delle proprie capacità produttive e le esporta non solo a livello regionale ma anche internazionale. Un Teatro attento alla ricerca e alla formazione di giovani talenti affiancati da artisti di grande prestigio, alla conservazione e all'innovazione del repertorio classico, oltre al recupero di titoli poco rappresentati o assenti da molti anni. La nuova Stagione della Fondazione Teatri di Piacenza si presenta all'insegna della continuità con quanto già programmato nel triennio precedente: un cartellone che intende raccogliere tutto il patrimonio del passato e contemporaneamente rivolgere lo sguardo alle novità della vita operistica, che stimoli l'interesse e la curiosità di sempre nuovi spettatori, soprattutto giovani, garantendo nel contempo la fedeltà degli abbonati, con l'obiettivo di proseguire nel costante incremento di pubblico che ha caratterizzato le ultime stagioni.

Tutto questo sarà la Stagione 2017-2018, che da ottobre a giugno vedrà sul palcoscenico del Teatro Municipale di Piacenza sei produzioni d'opera di cui quattro nuovi allestimenti, un musical, sette concerti, cinque balletti, un cartellone ad hoc per le celebrazioni dei 150 anni della morte di Gioachino Rossini, oltre a rassegne e incontri alla Sala dei Teatini, a progetti speciali, attività di educazione alla musica e una nuova commissione per il pubblico delle scuole, per un totale di quaranta alzate di sipario.

Costante sarà la presenza del Coro del Teatro Municipale di Piacenza diretto da Corrado Casati, oltre al Coro Voci bianche Farnesiano di Piacenza diretto da Mario Pigazzini. Molteplici le coproduzioni con le istituzioni e le realtà culturali della città di Piacenza, dal Conservatorio Nicolini con cui si consolida una sempre più importante sinergia, al Festival Val Tidone e al Piacenza Jazz Fest, dalla XIV edizione del Premio Gianni Poggi con l'Associazione Tampa Lirica di Piacenza, alla rinnovata collaborazione con Associazione Nel Pozzo del giardino, Circolo Culturale Italo Tedesco, Associazione Novecento Musiche Nuove di Piacenza. Inoltre, dopo il recente viaggio del direttore artistico della Fondazione Teatri Cristina Ferrari in Cina, il Concorso Voci Verdiane che si è svolto nella città di Haikou nell'isola di Hainan, è stato gemellato con il Concorso Flaviano Labo' di Piacenza, a ulteriore conferma della sinergia in atto tra associazione Amici della Lirica di Piacenza e Fondazione Teatri.

Grazie alla qualità delle produzioni, l'esportazione e la circuitazione di allestimenti prodotti dal Municipale avviene con regolarità, con l'obiettivo di aprire nuovi orizzonti all'attività del Teatro e di promuovere oltre i confini il nome di Piacenza, città delle terre verdiane. Recenti produzioni acclamate da pubblico e critica nelle scorse stagioni viaggeranno in numerosi Teatri italiani ed europei: Les Contes d'Hoffmann, già allestito al Teatro dell'Opéra di Toulon, andrà in scena a novembre all'Opéra di Saint-Etienne in Francia, mentre La Wally sarà ripresa al Teatro del Giglio di Lucca. La nuova produzione Simon Boccanegra sarà nel 2018 al Teatro dell'Opera di Marsiglia, mentre con altre istituzioni si stanno tracciando collaborazioni per i prossimi anni. Grazie all'incremento delle coproduzioni operistiche, nel 2017 Piacenza risulta al primo posto per numero di recite tra i Teatri di Tradizione della regione Emilia Romagna.

Un ringraziamento speciale va rivolto alle istituzioni che sostengono la programmazione della Stagione 2017/2018 della Fondazione Teatri di Piacenza, realizzata grazie al contributo di Comune di Piacenza, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia Romagna, Fondazione Piacenza e Vigevano, Gruppo Iren e Confindustria Piacenza.